Photos and videos from instagram posts tagged with #paesaggio

oggi_succede @oggi_succede

La piccola Marzia non ce l’ha fatta, è stata portata via all’età di 5 anni da un tumore cerebrale che non le ha lasciato scampo. Elena Santarelli ha conosciutola sua mamma Valeria in ospedale, quando anche lei ha cominciato a frequentare la struttura per curare il solito male che ha aggredito anche suo figlio Giacomo di 9 anni: “Quando inizi un percorso così, immagini tante cose, e fra le tante immagini speri di poter continuare questo cammino fatto di alti e bassi insieme ai tuoi amici conosciuti in ospedale e in questo caso alla tua migliore amica di percorso e a sua figlia. Questo mio sogno è stato spezzato ieri sera quando ho avuto la notizia che Marzia aveva smesso di soffrire”. Anche attraverso un post la Santarelli ha voluto far sentire la sua presenza a questa mamma trafitta da un dolore incommensurabile che non dà pace e rende impotenti davanti a queste tragedie: “Valeria ,la mamma di Marzia ,un esemplare più che raro di forza interiore capace di “ sorridere “ nonostante tutto e di indossare la maschera del “ va tutto bene “ anche quando sai che nulla sta andando bene. Valeria te e tua figlia siete un esempio per me e sono stata fortunata a conoscervi in questo cammino maledetto”. Elena Santarelli non riesce a darsi pace e dopo qualche ora dallo straziane annuncio, posta una considerazione su tutta questa assurda e ingiusta situazione: “Come si chiamano i genitori che hanno perso un figlio? Non c’è nessun nome, sostantivo… Nulla di nulla… Impossibile da trovare il nome. Non esiste. Un figlio che perde un genitore è orfano” – ha contniuato – “una donna che perde il marito è vedova… Un genitore che perde un figlio non ha nome perché è contro natura. Forza amica mia, forza”. Anche lei sta combattendo una sua guerra personale per riuscire a tornare a sorridere come una volta, come la mamma di Marzia affronta ogni giorno con grande coraggio e accompagna suo figlio nella sua battaglia per sconfiggere il male per potersi lasciare tutto alle spalle.

1
La piccola Marzia non ce l’ha fatta, è stata portata via all’età di 5 anni da un tumore cerebrale che non le ha lasciato scampo. Elena Santarelli ha conosciutola sua mamma Valeria in ospedale, quando anche lei ha cominciato a frequentare la struttura per curare il solito male che ha aggredito anche suo figlio Giacomo di 9 anni: “Quando inizi un percorso così, immagini tante cose, e fra le tante immagini speri di poter continuare questo cammino fatto di alti e bassi insieme ai tuoi amici conosciuti in ospedale e in questo caso alla tua migliore amica di percorso e a sua figlia. Questo mio sogno è stato spezzato ieri sera quando ho avuto la notizia che Marzia aveva smesso di soffrire”. Anche attraverso un post la Santarelli ha voluto far sentire la sua presenza a questa mamma trafitta da un dolore incommensurabile che non dà pace e rende impotenti davanti a queste tragedie: “Valeria ,la mamma di Marzia ,un esemplare più che raro di forza interiore capace di “ sorridere “ nonostante tutto e di indossare la maschera del “ va tutto bene “ anche quando sai che nulla sta andando bene. Valeria te e tua figlia siete un esempio per me e sono stata fortunata a conoscervi in questo cammino maledetto”. Elena Santarelli non riesce a darsi pace e dopo qualche ora dallo straziane annuncio, posta una considerazione su tutta questa assurda e ingiusta situazione: “Come si chiamano i genitori che hanno perso un figlio? Non c’è nessun nome, sostantivo… Nulla di nulla… Impossibile da trovare il nome. Non esiste. Un figlio che perde un genitore è orfano” – ha contniuato – “una donna che perde il marito è vedova… Un genitore che perde un figlio non ha nome perché è contro natura. Forza amica mia, forza”. Anche lei sta combattendo una sua guerra personale per riuscire a tornare a sorridere come una volta, come la mamma di Marzia affronta ogni giorno con grande coraggio e accompagna suo figlio nella sua battaglia per sconfiggere il male per potersi lasciare tutto alle spalle.
anime_in_viaggio @anime_in_viaggio

In quel di Giurdignano, le tavole, fusione di una sentita tradizione, fede e devozione vengono imbandite con piatti tradizionali destinati a tutta la comunità in onore del Santo. Quando una famiglia decidere di imbastire una tavola invita i Santi. San Giuseppe, con in pugno il suo bastone, siede a capo tavola e, mentre degusta, batte due volte il bastone indicando agli altri commensali di terminare e procedere all’altra portata. Tutto avviene recitando preghiere. La famiglia devota, consegna i grossi pani, ognuno contrassegnato da un simbolo diverso, ai rispettivi Santi. Tavole povere ma ricche di valori. • ✨Chiara & Fabio 🎒 📌Giurdignano 📆 18/03/2019 . . . #salento #puglia #igers #pane #foodporn #food #picoftheday #travel #travelgram #travelphotography #nature #paradise #amazing #beautiful #naturephotography #naturelovers #nikon #foodblogger #colours #peace #landscape #vsco #vscocam #italy #igersitalia #ig_europe #sangiuseppe #sole #paesaggio #dad

3
In quel di Giurdignano, le tavole, fusione di una sentita tradizione, fede e devozione vengono imbandite con piatti tradizionali destinati a tutta la comunità in onore del Santo. Quando una famiglia decidere di imbastire una tavola invita i Santi. San Giuseppe, con in pugno il suo bastone, siede a capo tavola e, mentre degusta, batte due volte il bastone indicando agli altri commensali di terminare e procedere all’altra portata. Tutto avviene recitando preghiere. La famiglia devota, consegna i grossi pani, ognuno contrassegnato da un simbolo diverso, ai rispettivi Santi. 
Tavole povere ma ricche di valori. •
✨Chiara & Fabio 🎒
📌Giurdignano
📆 18/03/2019
.
.
.
#salento #puglia #igers #pane #foodporn #food #picoftheday #travel #travelgram #travelphotography #nature #paradise #amazing #beautiful #naturephotography #naturelovers #nikon #foodblogger #colours #peace #landscape #vsco #vscocam #italy #igersitalia #ig_europe #sangiuseppe #sole #paesaggio #dad
vedoquellochesento @vedoquellochesento

La meraviglia

1
La meraviglia
golden_voyage1 @golden_voyage1

3.343 MT 🗻🇮🇹 La Marmolada è un gruppo montuoso delle Alpi al confine tra la Provincia di Belluno e la Provincia di Trento, il più alto delle Dolomiti, raggiungendo la quota massima con la Punta Penia #marmolada #italy #goodmorning #neve #paesaggio #photography #firstpost

0
3.343 MT 🗻🇮🇹
La Marmolada è un gruppo montuoso delle Alpi al confine tra la Provincia di Belluno e la Provincia di Trento, il più alto delle Dolomiti, raggiungendo la quota massima con la Punta Penia
#marmolada #italy #goodmorning #neve #paesaggio #photography #firstpost
oggi_succede @oggi_succede

Mai come negli ultimi tempi il futuro di James Bond è stato messo in discussione. L’agente segreto che per tanti anni ha rappresentato un punto fermo nel mondo del cinema, sta vivendo una sorta di crisi esistenziale. Se in fin dei conti la sua immagine non si tocca, ad essere messa in discussione è l’eventuale trasformazione dell’agente doppio zero nato dalla penna di Ian Fleming. Si è così parlato di un James Bond di colore, arrivando ad azzardare la possibilità di affidare il ruolo ad unadonna. Se a qualcuno l’idea non è dispiaciuta, una nutrita folla di tradizionalisti non ha invece accettato di buon grado l’idea, in quanto rappresenterebbe uno stravolgimento del celeberrimo personaggio fin troppo radicale. Tra quelli che proprio non hanno digerito la proposta troviamo Eva Green, l’attrice e modella francese che ha recitato al fianco di Daniel Craig in “Casinò Royale“. Quella che nel ventunesimo capitolo della saga bondiana si è calata nei panni dell’affascinante Vesper Lynd, ha categoricamente rifiutato l’idea di un agente 007 al femminile. Intervistata da Vanity Fair, la 38enne attrice transalpina ha spiegato che non ritiene opportuno modificare un personaggio che per oltre 50 anni è stato identificato con un uomo. “Sono a favore delle donne, ma penso realmente che James Bond debba rimanere un uomo. Non ha senso che sia una donna. Le donne possono interpretare personaggi di diverso tipo, essere in film d’azione e supereroine, ma James Bond dovrebbe sempre essere un uomo e non diventare Jane Bond. C’è una storia con questo personaggio che dovrebbe continuare. Dovrebbe essere interpretato da un uomo”. La prima Bond girl dell’era Daniel Craig ha poi riconosciuto di aver apprezzato il suo ruolo al fianco di 007. Dopo i primi dubbi iniziali e la paura di essere considerata un oggetto, Eva Green ha ribadito che al giorno d’oggi le donne vengono percepite in un modo diverso rispetto a qualche decennio fa. “Sono intelligenti, di carattere e affascinanti. Ho amato interpretare Vesper, è l’unica a conquistare il cuore di Bond e ha un grande impatto nella sua vita”, ha dichiarato in merito l’attrice.

1
Mai come negli ultimi tempi il futuro di James Bond è stato messo in discussione. L’agente segreto che per tanti anni ha rappresentato un punto fermo nel mondo del cinema, sta vivendo una sorta di crisi esistenziale. Se in fin dei conti la sua immagine non si tocca, ad essere messa in discussione è l’eventuale trasformazione dell’agente doppio zero nato dalla penna di Ian Fleming. Si è così parlato di un James Bond di colore, arrivando ad azzardare la possibilità di affidare il ruolo ad unadonna. Se a qualcuno l’idea non è dispiaciuta, una nutrita folla di tradizionalisti non ha invece accettato di buon grado l’idea, in quanto rappresenterebbe uno stravolgimento del celeberrimo personaggio fin troppo radicale. Tra quelli che proprio non hanno digerito la proposta troviamo Eva Green, l’attrice e modella francese che ha recitato al fianco di Daniel Craig in “Casinò Royale“. Quella che nel ventunesimo capitolo della saga bondiana si è calata nei panni dell’affascinante Vesper Lynd, ha categoricamente rifiutato l’idea di un agente 007 al femminile. Intervistata da Vanity Fair, la 38enne attrice transalpina ha spiegato che non ritiene opportuno modificare un personaggio che per oltre 50 anni è stato identificato con un uomo. “Sono a favore delle donne, ma penso realmente che James Bond debba rimanere un uomo. Non ha senso che sia una donna. Le donne possono interpretare personaggi di diverso tipo, essere in film d’azione e supereroine, ma James Bond dovrebbe sempre essere un uomo e non diventare Jane Bond. C’è una storia con questo personaggio che dovrebbe continuare. Dovrebbe essere interpretato da un uomo”. La prima Bond girl dell’era Daniel Craig ha poi riconosciuto di aver apprezzato il suo ruolo al fianco di 007. Dopo i primi dubbi iniziali e la paura di essere considerata un oggetto, Eva Green ha ribadito che al giorno d’oggi le donne vengono percepite in un modo diverso rispetto a qualche decennio fa. “Sono intelligenti, di carattere e affascinanti. Ho amato interpretare Vesper, è l’unica a conquistare il cuore di Bond e ha un grande impatto nella sua vita”, ha dichiarato in merito l’attrice.
giugiu_kos @giugiu_kos

“È fatta di un nulla la felicità. Come quelle farfalle che prendi per le ali e poi lasci andare e sulle dita ti resta una polvere d'oro...” #camilleri . . . #sunset #sky #italia #landscape #nature #italy #sea #ig #mare #sun #photography #picoftheday #love #photooftheday #travel #natura #instagood #like #nuvole #beautiful #tramonti #panorama #sunsets #bhfyp #igersitalia #paesaggio #colors #landscapephotography

2
“È fatta di un nulla la felicità. Come quelle farfalle che prendi per le ali e poi lasci andare e sulle dita ti resta una polvere d'oro...” #camilleri .
.
.
 #sunset #sky #italia #landscape #nature #italy #sea #ig #mare #sun #photography #picoftheday #love #photooftheday #travel #natura #instagood #like #nuvole  #beautiful #tramonti #panorama #sunsets #bhfyp #igersitalia #paesaggio #colors #landscapephotography
gae_d_aur @gae_d_aur

~Non basta guardare, occorre guardare con occhi che vogliono vedere, che credono in quello che vedono~ Galileo Galilei🔥❤ • • • #vesuvio #vicoequense #gae_d_aur #paesaggio #withfriends #moto #like #follow #20likes #amazing #smile #follow4follow #like4like

0
~Non basta guardare, occorre guardare con occhi che vogliono vedere, che credono in quello che vedono~ Galileo Galilei🔥❤
•
•
•
#vesuvio #vicoequense #gae_d_aur #paesaggio #withfriends #moto #like #follow #20likes #amazing #smile #follow4follow #like4like
franceee13 @franceee13

☺️☺️☺️

1
☺️☺️☺️
franceee13 @franceee13

⛩️⛩️⛩️

2
⛩️⛩️⛩️
franceee13 @franceee13

🦢🦢🦢

1
🦢🦢🦢
along_some_roads @along_some_roads

1
lapaoros @lapaoros

Contrasti in cielo

1
Contrasti in cielo
giordance @giordance

Con le radici ben piantate

1
Con le radici ben piantate
giordance @giordance

Tristezza di una domenica bruttina

2
Tristezza di una domenica bruttina
giordance @giordance

Pervinche

5
Pervinche
giordance @giordance

Navigando nell’acqua color piombo

2
Navigando nell’acqua color piombo
giordance @giordance

Ringrazio gli admin del gruppo Fotografando la Bellezza dell’Arte Italiana per il riconoscimento

2
Ringrazio gli admin del gruppo Fotografando la Bellezza dell’Arte Italiana per il riconoscimento
giordance @giordance

Portone e gruppo di case medioevali

3
Portone e gruppo di case medioevali
giordance @giordance

Il monastero benedettino di Cairate

1
Il monastero benedettino di Cairate
giordance @giordance

Specchio

3
Specchio
giordance @giordance

Pesco

4
Pesco
giordance @giordance

Funghi dell’albero

4
Funghi dell’albero
_bacco_ @_bacco_

🤸

15
🤸
Next »