an online Instagram web viewer | DMCA Request
  • ioteeilmare
    Best-selling author @librimondadori
    Io Te e il mare in tutte le librerie italiane.
    Ordina il libro su Amazon
    tocca il link in basso.
    @ioteeilmare

Photos and videos by @ioteeilmare on instagram

Io voglio solo che tu sappia che non importa quanta rabbia tu abbia perché hai sempre più forza per combatterla, voglio che tu sappia che se saremo insieme alla fine poi andrà sempre tutto bene perché anche quando non te lo dimostro e anche quando ti urlo…
Io voglio solo che tu sappia che non importa quanta rabbia tu abbia perché hai sempre più forza per combatterla, voglio che tu sappia che se saremo insieme alla fine poi andrà sempre tutto bene perché anche quando non te lo dimostro e anche quando ti urlo contro resta forte il bene resta indispensabile resta indissolubile. Voglio solo che tu sappia che senza di te adesso sarei persa che quando ti ho visto per la prima volta non credevo che le cose potessero incasinarsi al punto tale, farmi male al punto tale farmi bene al punto tale. Non sapevo che avremmo dovuto superare ciò che abbiamo superato ma se ce l’abbiamo fatta guarda che un motivo c’è ci abbiamo messo tanta forza e grazie tante per essere ancora qui con me. Voglio che tu sappia che tengo a noi più di quanto possa mai tenere a me che mi dispiace per come ti han dovuto trattare i tuoi che certe volte che ti guardo e hai gli occhi sconfitti e cosi luminosi e così belli io penso solo che da una parte vorrei tu non avessi mai sofferto ma dall’altra ci ripenso perché non sarebbero così belli i tuoi occhi adesso. Certe volte se ti guardo prenderei il tuo dolore e me lo porterei dentro, non lo meriti, non l’hai mai meritato e io vorrei portarti il silenzio dove il rumore è troppo forte vorrei portarti la calma dove non dormi e ti giri e ti rigiri nel letto la notte, vorrei portarti un abbraccio dove ti senti triste. Voglio che tu sappia che a volte la vita è una canaglia ma ce la possiamo fare, solo insieme? No, certo ma insieme ci viene meglio. Voglio che tu sappia che sarà spettacolare farci bene e farci male distruggere tutto quanto e poi trovare una soluzione, che tipo io sbaglio un casino ma sono fenomenale a rimediare. Andrà tutto bene se saremo insieme perché anche quando ti odio anche quando ci facciamo male anche quando ti urlo contro che fai schifo resta sempre un po’ più forte un po’ più intenso del male tutto quanto il bene.
 @ioteeilmare Photo
Io voglio solo che tu sappia che non importa quanta rabbia tu abbia perché hai sempre più forza per combatterla, voglio che tu sappia che se saremo insieme alla fine poi andrà sempre tutto bene perché anche quando non te lo dimostro e anche quando ti urlo contro resta forte il bene resta indispensabile resta indissolubile. Voglio solo che tu sappia che senza di te adesso sarei persa che quando ti ho visto per la prima volta non credevo che le cose potessero incasinarsi al punto tale, farmi male al punto tale farmi bene al punto tale. Non sapevo che avremmo dovuto superare ciò che abbiamo superato ma se ce l’abbiamo fatta guarda che un motivo c’è ci abbiamo messo tanta forza e grazie tante per essere ancora qui con me. Voglio che tu sappia che tengo a noi più di quanto possa mai tenere a me che mi dispiace per come ti han dovuto trattare i tuoi che certe volte che ti guardo e hai gli occhi sconfitti e cosi luminosi e così belli io penso solo che da una parte vorrei tu non avessi mai sofferto ma dall’altra ci ripenso perché non sarebbero così belli i tuoi occhi adesso. Certe volte se ti guardo prenderei il tuo dolore e me lo porterei dentro, non lo meriti, non l’hai mai meritato e io vorrei portarti il silenzio dove il rumore è troppo forte vorrei portarti la calma dove non dormi e ti giri e ti rigiri nel letto la notte, vorrei portarti un abbraccio dove ti senti triste. Voglio che tu sappia che a volte la vita è una canaglia ma ce la possiamo fare, solo insieme? No, certo ma insieme ci viene meglio. Voglio che tu sappia che sarà spettacolare farci bene e farci male distruggere tutto quanto e poi trovare una soluzione, che tipo io sbaglio un casino ma sono fenomenale a rimediare. Andrà tutto bene se saremo insieme perché anche quando ti odio anche quando ci facciamo male anche quando ti urlo contro che fai schifo resta sempre un po’ più forte un po’ più intenso del male tutto quanto il bene.
Ma io non ho bisogno di molto, ho bisogno delle piccole attenzioni, dei risvegli allegri, delle risate insensate che non sono mai inutili, degli occhi che scavano delle mani che parlano delle bocche che tremano e non sanno perché. Ho bisogno di qualcuno che…
Ma io non ho bisogno di molto, ho bisogno delle piccole attenzioni, dei risvegli allegri, delle risate insensate che non sono mai inutili, degli occhi che scavano delle mani che parlano delle bocche che tremano e non sanno perché. Ho bisogno di qualcuno che abbia la voglia e non dico la forza, né la pazienza, ma solamente la voglia di provare a capirmi in tutti i modi possibili, ho bisogno di qualcuno che muoia dalla voglia di conoscere ogni parte di me e soprattutto quella più nascosta di trovare il motivo che c'è dietro agli sguardi tristi alla repulsione assoluta per gli addii senza ritorno, ai secondi che non parlo, alle notti senza senso, che muoia dalla voglia di inciampare nel mio passato di prendere i drammi e trasformarli in bei racconti da usare intorno al fuoco per far ridere qualcuno che ridere fa bene, soprattutto se insieme. Io non ho bisogno di molto, mi serve qualche certezza sparsa qua e là e un mare di parole da lasciare andare per fare spazio ai gesti contenti d'esserci contenti di poter parlare, e mi servono le coperte condivise quando fuori diluvia e le stelle come compagnia a una notte feroce di promesse inattese. Ho bisogno di qualcuno che se c'è da combattere combatte che non si tira indietro mai e che mi riesca a togliere il respiro in un attimo magari senza accorgersene magari mentre è distratto e che sappia poi ridarmelo, il respiro quando mi serve e che mi dia vita ma vita vera e momenti giusti da ricordare di fronte al mare. Io non ho bisogno di molto: solo di qualche attimo senza fiato ogni poco dei rumori vivi che fa il mio cuore quando sa che non ha niente da temere e tutto da scoprire e dei cieli normali che diventano d'improvviso magnifici e di centomila lune diverse che possano far luce sui miei lati oscuri. Ho bisogno di poco solo di qualche intensissimo sorriso dei tramonti sotto casa della certezza di non essere sola di non essere incompiuta. Non ho bisogno di molto: t'andrebbe a te di essere quel poco giusto proprio quel poco che mi manca per essere felice?
È bello sentirsi dire qualcosa come “sei perfetta così” 
un’altra cosa è che te ne convincano davvero. 
Io, Te e il mare è in tutte le librerie italiane.
È bello sentirsi dire qualcosa come “sei perfetta così” un’altra cosa è che te ne convincano davvero. Io, Te e il mare è in tutte le librerie italiane.
Vorrei poter spaccare tutto ma non sono mai stata quel tipo di persona. Sono sempre stata più che altro una da “è ok, non fa niente” passo sopra alle cose fino a che non mi schiacciano e anche quando succede non grido, non sbraito, non mi arrabbio, mi chiudo,…
Vorrei poter spaccare tutto ma non sono mai stata quel tipo di persona. Sono sempre stata più che altro una da “è ok, non fa niente” passo sopra alle cose fino a che non mi schiacciano e anche quando succede non grido, non sbraito, non mi arrabbio, mi chiudo, non parlo, divento triste, il mondo mi chiama e riaggancio, respiro, mi calmo, fa caldo, tremo ma non scalcio, non sono mai stata capace di fare come nei film: esplodere mi tengo tutto dentro ed è così che divento fredda con le persone. Vorrei essere capace di fare come chi con me perde la calma, mi grida contro che non sono capace di scegliere, di prendermi cura di me e degli altri, di crescere che voglio solo sorridere, fingere, fingere, compatire me stessa, piangere. Vorrei essere come loro perché potranno avere qualunque sensazione sulla pelle e sotto, dopo, ma di sicuro non si sentiranno pieni di cose non dette che mangiano le cose belle, no, non si sentiranno che vorrebbero fare e non fanno, non si sentiranno troppo piccoli di fronte al mondo, un po’ codardi, sul punto di spaccare tutto senza mai riuscirci. Io mi controllo troppo, non so lasciarmi andare. Pure quando bevo troppo mantengo sempre la lucidità. È una condanna non saper vivere senza pensarci. Non mi arrabbio, divento triste e basta. Sopprimo quello che voglio perché mi sono rassegnata al fatto che comunque non lo avrò. Vorrei spaccare il mondo come chi mi ferisce ma invece io ho un problema con le parole, le amo così tanto che scelgo bene quali usare. Mi fermo sempre un attimo prima di far male. Non mi arrabbio, ma mi porto tutto addosso. Ogni “stronza” ogni “stupida” ogni “non combinerai un cazzo” ogni “dovresti vergognarti” per cose che non ho mai fatto faccio di tutto per scordarmelo ma il problema di chi si tiene tutto dentro è proprio questo: resta tutto dentro e fa un male cane rende tutte le persone estranee. Io non mi arrabbio, non ci provo neanche più mi isolo, mi stringo dentro me -sono tutto quello che ho- fumo senza accanto nessuno. Divento triste. Vado a dormire triste.
È triste quando ti senti come se tu non avessi più niente da perdere. Hai vinto tutto ma hai perso quella fiamma che ti accendeva. Le persone sono la ragione, le persone sono sempre la ragione. Ti accendono e ti spengono ad intermittenza, ti fanno sentire…
È triste quando ti senti come se tu non avessi più niente da perdere. Hai vinto tutto ma hai perso quella fiamma che ti accendeva. Le persone sono la ragione, le persone sono sempre la ragione. Ti accendono e ti spengono ad intermittenza, ti fanno sentire stupida, inadatta, in colpa, incompresa, inutile e terrorizzata. Tremare fino ad avere paura del sole. Correre fino ad avere paura di camminare. Dormire fino ad arrivare a fare solo incubi. Chiuderti dentro di te fino a non riconoscere più nessuno come un complice. Le persone, sono sempre le persone la ragione. Sanno fare schifo fino a che non ti fai schifo. È diventato tutto troppo complesso; non so più spiegare me stessa con le parole.
Solo tu solo le tue stupide malinconie solo i tuoi giochi di parole per dire tutto e niente solo il tuo cuore appoggiato ai miei capelli distesi sui tuoi battiti sempre più veloci, solo i nostri sguardi inattesi e potenti come carri armati solo le tue guance…
Solo tu solo le tue stupide malinconie solo i tuoi giochi di parole per dire tutto e niente solo il tuo cuore appoggiato ai miei capelli distesi sui tuoi battiti sempre più veloci, solo i nostri sguardi inattesi e potenti come carri armati solo le tue guance rosse dei miei baci solo i tuoi occhi grandi dove perdere la strada e ritrovarmi nuova e ritrovarmi vera e ritrovarmi intera. Solo te solo i tuoi capricci le tue paure sconfinate la tua voglia di far finta di stare bene quando invece va tutto male che chissà come ce la fai chissà com'è che ce l'hai solo tu e le tue instancabili mani che cerco dappertutto con le mie anche dove tu non sei per scoprire che ogni volta mi stringi anche quando non vorrei anche da lontano mentre tengo nella mano la mia stessa mano. Solo tu solo noi con tutto quello che comporta con tutto quello che mi toglie e con tutta la felicità che resta solo noi con tutte le cose che fanno male e fanno bene con i tuoi occhi che la notte sono l'unica soluzione per ritornare a respirare, solo noi con tutti i guai irrisolvibili ma giusti se visti dai tuoi occhi. Solo tu con i tuoi sbalzi d'amore che condizionano i miei sbalzi d'umore solo tu con le tue prospettive con le tue paranoie con le tue frasi a metà con la tua stupida positività, tu oppure nient'altro solo tu o nessun altro.
Non c’avrei mai creduto.
Io, Te e il mare disponibile in qualsiasi libreria italiana. Clicca sul link blu della mia bio per acquistarlo su Amazon.
Non c’avrei mai creduto. Io, Te e il mare disponibile in qualsiasi libreria italiana. Clicca sul link blu della mia bio per acquistarlo su Amazon.
Meraviglioso come il mare di notte. Meraviglioso come quando hai paura di qualcosa e poi scopri che è l’opposto meraviglioso come i tuoi occhi che si aprono tanto da farmi vedere bella meraviglioso come quando ho dato il peggio di me e non mi hai lasciato…
Meraviglioso come il mare di notte. Meraviglioso come quando hai paura di qualcosa e poi scopri che è l’opposto meraviglioso come i tuoi occhi che si aprono tanto da farmi vedere bella meraviglioso come quando ho dato il peggio di me e non mi hai lasciato andare. Meraviglioso come un giocattolo rotto come crescere senza avere paura di un rimorso come non contare i respiri come sfiorarti la schiena con le dita piene d’aria come perdere la mano tra i tuoi capelli e ritrovarla giorni dopo nelle tasche dei jeans. Meraviglioso come quando abbiamo ballato mezzi nudi sulla sabbia una canzone ridicola meraviglioso come le sbronze con gli amici. Se non ti torna l’amore che dai non sei sbagliata per forza. Non c’è niente di giusto o sbagliato, c’è solo ciò che senti così forte da star male, meraviglioso come sapere che finirà e comunque rischiare. Se non ti torna l’amore che dai mica vuol dire che è tempo perso ti guardavo chiudere gli occhi alla fine del letto ingoiare le paranoie e poi metterti di lato al mio corpo stringere per farmi capire che tanto pure se finisce non finisce niente che tanto pure se è la fine ricomincia sempre e so per certo che il tempo che perdo a scrivere e a pensarti non è tempo perso perché nella vita non ritorna niente fai ciò che sei sei ciò che senti non scegli cosa amare: ti sceglie ti scioglie sono sbronza alle due di notte e qualcuno ha letto io te e il mare pensando a qualcuno che non sei tu. Vedi? Siamo tutti così simili. Un’altra persona con un altro sguardo sta guardando qualcun altro che si sente come me con te. Meraviglioso come tutto ciò che ti insegna che la superficialità della gente a cui non importa niente non fa venire i brividi nella pancia e allora menomale che ci tocca tutto, che ci stanca, che ci fa venire il mal di testa, la rabbia menomale che soffriamo almeno vuol dire che viviamo.
Quando mi sono innamorata di te mi hanno detto che eri uno stronzo mi hanno detto di lasciar perdere perché avrei sofferto molto mi hanno detto che non eri in grado di darmi quello che volevo darti io che non eri in grado di amare perché gli stronzi non lo…
Quando mi sono innamorata di te mi hanno detto che eri uno stronzo mi hanno detto di lasciar perdere perché avrei sofferto molto mi hanno detto che non eri in grado di darmi quello che volevo darti io che non eri in grado di amare perché gli stronzi non lo sanno fare, mi hanno detto “lascia stare tanto non può che finire male” ma io non ho lasciato stare, io non volevo che finisse bene, io non volevo che finisse io più che altro volevo solo che iniziasse. Quando mi sono innamorata di te ci ho messo un po’ per capire che eri uno stronzo davvero che in realtà dentro di te avevo visto qualcosa che probabilmente non c’è mai stata, che avevo sperato guardandoti negli occhi che la parte speciale che la tua arroganza nascondeva -per me, a mio parere- non fosse una mia fottuta invenzione e poi ho capito che c’era che quella cosa speciale esisteva solo che non eri tu eravamo noi due insieme era tutto il mio amore che sapeva trasformarti in una persona diversa ma tu sei sempre stato il solito stronzo che mangia i sentimenti per sfamarsi e poi non ti restituisce il cuore, lo lascia nel suo cuore lì a marcire lo lascia in un angolo a prendere polvere mentre tu non sai più dove andare a sbattere per smetterla di sentire il cuore battere così forte. Quando mi sono innamorata di te ho capito che gli altri hanno ragione raramente che la gente parla spesso per dire cazzate ed è un sacco incoerente solo che quella volta c’aveva ragione: io non avevo sbagliato persona perché l’amore non sbaglia l’amore arriva, punto e basta, non avevo sbagliato a innamorarmi di te sei tu che invece hai sbagliato a lasciarmelo fare sbagliato a fare promesse che non avresti saputo mantenere sbagliato a dirmi “resto” se poi non restavi per un cazzo anche quando ti dicevo “se te ne vai io piango” e piangevo davvero senza dirlo a nessuno. Hai sbagliato a prenderti tutto senza darmi niente in cambio o poco e niente, l’amore dovrebbe essere bilanciato sempre l’amore dovrebbe darti ciò che ti toglie farti respirare, non toglierti le forze. Non hai sbagliato ad avere gli occhi così belli io ho sbagliato a guardarli come se fossero pieni di me perché dentro c’era di tutto però io no.
“Rivendico il diritto di essere pesante.”
Partecipa al give away, potresti vincere due magliette “Tu sei l’amica della mia vita” in edizione limitata. Tagga una tua amica sotto al mio terzultimo post.
“Rivendico il diritto di essere pesante.” Partecipa al give away, potresti vincere due magliette “Tu sei l’amica della mia vita” in edizione limitata. Tagga una tua amica sotto al mio terzultimo post.
Rischia non lasciare che le tue paure distruggano quel che di bello i tuoi sentimenti hanno non lasciarti vincolare da quello che non credi di riuscire a dire, da quello che non credi di riuscire a fare lascia perdere tutte quelle opprimenti e stupidi paure…
Rischia non lasciare che le tue paure distruggano quel che di bello i tuoi sentimenti hanno non lasciarti vincolare da quello che non credi di riuscire a dire, da quello che non credi di riuscire a fare lascia perdere tutte quelle opprimenti e stupidi paure che ti sporcano il cuore che ti fanno sentire piccola, indifesa e mai pronta per affrontare la guerra quando invece tu la guerra sai affrontarla e come sei già uscita tante volte dalla tempesta e ogni volta non vorresti rientrarci ma forse è la vita stessa ad essere una guerra e noi dei combattenti senza armi. Rischia perché se no poi te ne penti perché non puoi decidere di non provare solo per non soffrire, guarda che si soffre sempre non puoi scegliere di non soffrire si soffre in ogni caso e lo so che non è esattamente quello che vorresti sentirti dire ma ogni volta che ami qualcuno finisci per star male anche quando quel qualcuno ti ama ogni volta che provi un sentimento vero di qualsiasi tipo quel sentimento sarà fonte di dolore, è il guaio delle emozioni, quando ci facciamo trascinare non sappiamo mica dove ci potranno portare ma è sempre bello viaggiare e se ti perdi il viaggio ti perdi tutto quanto. Rischia lascia stare la paura l'insicurezza lascia stare che è meglio di no che te l'ha detto la testa ma lascia perdere la testa e per una volta e basta ama con il cuore, rischia butta via queste tue paure. Rischia anche se probabilmente soffrirai anche se andrà male anche se hai davvero troppa paura che potresti finire per non avere mai più voglia di rischiare per quanto ci rimarrai male ma rischia per un motivo in particolare rischia perché, sai, ci sono sofferenze che sanno valerne davvero la pena se derivano da amori che ne valgono la pena.